A Siano bilancio positivo per il Memorial Giuseppe Botta-Francesca Ascoli

Il Memorial Giuseppe Botta-Francesca Ascoli ha una tradizione consolidata nel calendario ciclistico giovanile regionale della Campania ed ancora una volta ha sbalordito sotto ogni aspetto in ambito organizzativo.

Gara con partenza unica per gli esordienti impegnati nel vallonato circuito attorno Siano dove Ettore Loconsolo (Scuola di Ciclismo Ludobike) ha risolto a proprio favore la contesa tra i secondo anno lasciandosi alle spalle Gabriele Bragazzi (Il Pirata Ip Zannoni), Armando Lettiero (Ciclistica Poggiomarino – Team Balzano), Alfonso Grammegna (D’Aniello Cycling Wear), Fabrizio Tasciotti (Il Pirata Ip Zannoni), Fabio Di Stefano (Andria Bike Asd), Massimo Primi (Il Pirata Ip Zannoni), Alberigo Antonelli (Cicloo’ Bike Team), Salvatore Mancini (Il Pirata Ip Zannoni) e Simone Colonna (Il Pirata Ip Zannoni).

La batteria degli esordienti primo anno ha avuto l’interprete principale in Umberto Salvatore Morea (Il Pirata Ip Zannoni) che ha avuto la meglio su Italo Fini (Cagnano Varano Ciclismo), David Rosioru (Il Pirata Ip Zannoni), Marco Vito Di Santo (AC Dilettantistica Terradipuglia), Nicolò Germoglio (Andria Bike Asd), Giuseppe Palumbo (Movicoast Sport e Turismo), Enrico Di Cocco (Asd Cicli Sport La Selva), Salvatore Pio Belardo (MJ Sweet Angel), Gabriele Calce (Movicoast Sport e Turismo) e Luca Mimmo Maggi (Audax Aprilia).

A vestire le maglie di campione regionale FCI Campania Giuseppe Palumbo per la categoria esordienti primo anno e Armando Lettiero (secondo anno) alla presenza di Giorgio Marchese (sindaco di Siano), Pino Cutolo (presidente del comitato regionale FCI Campania), Salvatore Balestrieri (responsabile struttura tecnica FCI Campania), Luigi Sirica (presidente del comitato provinciale FCI Salerno), Mimmo D’Agostino (tecnico regionale categoria esordienti FCI Campania) e Virginio Rapone (delegato regionale FCI Molise): degno di nota l’eccellente servizio d’ordine (con il coordinamento generale del comandante della Polizia Locale Pietro Paradiso), senza dimenticare la straordinaria cornice di pubblico e la partecipazione attiva della popolazione di Siano per una manifestazione che continua a cogliere nel segno per la gioia degli organizzatori della Cycling Team Botta e della Movicoast Sport e Turismo.

Credit fotografico Associazione Ciclistica Città di Sarno

Luca Alò

Lascia un commento