AS Montoro 1927, chiusa la stagione del cross in attesa della festa per i 90 anni con Stefano Garzelli

Il 2017 si apre nel segno dei festeggiamenti dei 90 anni dell’AS Montoro 1927-Stefano Garzelli Team che continua a profondere passione e attaccamento al ciclismo giovanile grazie all’ammirevole dedizione del presidente Mario Mari e del direttore tecnico Giovanni Romano.

La stagione ciclocrossistica 2016-2017 si è chiusa all’insegna dei buoni risultati con Raffaele Laezza e Gianluigi Romano costantemente nei primi dieci delle gare esordienti e tra i primi 20 della top class nazionale sommando i vari piazzamenti delle gare top class FCI disputate in giro per il Centro-Sud Italia.

Parallelamente al ciclocross, il resto della formazione allievi ha proseguito la preparazione atletica con Mario Iannone, Antonio Apostolico, Fabrizio Cucciniello, Stefano Guarino, Giuseppe Di Napoli, Assunto Renzulli e Leo del Regno.

Sabato 25 febbraio, presso la sala consiliare del comune di Montoro (ore 17) sarà celebrato il 90° anniversario dalla fondazione del glorioso sodalizio montorese che fu “fucina” di tanti giovani campioni: dagli albori nel lontano 1927 con i fondatori Ciccio Armirante, Matteo Vietri e Nicola Vietri, una lunghissima storia scritta a pedali culminante con il ritorno sulla scena ciclistica in grande stile nelle categorie giovanissimi, esordienti e allievi oltre a riportare in alto il nome della Coppa Montoro che quest’anno giunge alla 66°edizione.

Ospite d’onore ancora una volta Stefano Garzelli, re del Giro d’Italia 2000 che contribuirà con la sua presenza a dare l’immagine più bella dell’As Montoro e di tutta la festa dedicata ai 90 anni della squadra frutto di un legame tra l’ex professionista varesino e i dirigenti montoresi alla luce della passione per il ciclismo giovanile con lo stesso Garzelli che ha intitolato a suo nome la scuola di ciclismo a Valencia in Spagna dove vive tutt’ora con la moglie Maria.

Video promo stagione 2017 AS Montoro a cura di Atlantide Video Service al link https://www.youtube.com/watch?v=6gl61xmgp8A

Lascia un commento